Il Sistema Olistico Energetico e la salute

Insegna neon a forma di cuore

Il Sistema Olistico Energetico e la salute

In base al Sistema Olistico Energetico (Codifava, 1990), tutti gli stimoli esterni ambientali e gli stimoli interni all’individuo vengono ricevuti dal nervo vago, che in 9 secondi li invia al lobo frontale del cervello e a tutte le cellule del corpo, che registrano ogni informazione benefica o nociva.

Gli stimoli benefici attivano i circuiti positivi del piacere, del benessere e della salute e i relativi neurotrasmettitori, col risultato di star bene e sentirsi bene.

Gli stimoli malefici inibiscono i circuiti neuronali, biofisici, metabolici ed energetici del benessere e della salute e attivano quelli della malattia, col risultato di star male e di sentirsi male.

Possiamo fare prevenzione, cura e riabilitazione di qualsiasi malattia intervenendo sui pensieri e sugli stati d’animo potenzianti (nutritivi, energetici), che suscitano il buon umore, e su pensieri e stati d’animo paralizzanti, tossici, che stimolano il malumore.

L’arteriosclerosi della nostra anima è il risultato del rifiuto di cambiare idee, pensieri, credenze, azioni, atteggiamenti, comportamenti.

Autore: Dottor Mauro Angelo Codifava, Medico-chirurgo.

 

 

No Comments

Lascia un Commento